• saltinmente gioco
  • saltinmente liste
  • saltinmente categorie
  • saltinmente regole

Saltinmente

4.25

Saltinmente, il gioco di parole e categorie

Saltinmente è un gioco che richiede creatività e apertura mentale per aggiudicarsi punti e quindi maggiori chances di vittoria.

Anche se le regole del gioco sono in realtà piuttosto semplici, Saltinmente è a volte in grado di metterti in seria difficoltà.

Trovare infatti parole relative a specifiche categorie e con una determinata iniziale non è sempre così facile come sembra.

Ad esempio, pensa ad un liquore che inizia con la S.

Ah, dimenticavo…

Non hai tutto il giorno a disposizione.

Hai 3 minuti di tempo per trovare il nome di un liquore che inizia per la S, oltre ad altri 11 nomi/vocaboli sempre con la S, per altrettante categorie.

Iniziamo comunque a definire lo scopo del gioco.

Scopo del gioco

La finalità di Saltinmente è semplice: individuare il numero maggiore di vocaboli validi, totalizzando il punteggio più elevato.

Svolgimento del gioco

Preparazione

Per prima cosa è necessario scegliere una carta; ciascuna carta contiene una lista numerata di categorie.

Dopodiché uno dei giocatori lancia il dado. Si tratta di un dato speciale a 20 facce, dove sono riportate le lettere dell’alfabeto.

A questo punto si può iniziare la partita, che si sviluppa in 3 manches.

Prima manche

Ciascun giocatore deve segnare sul proprio taccuino una parola che incominci per la lettera stabilita dal dado e che appartenga alle categorie presenti sulla carta.

Il tempo limite a disposizione è di tre minuti. Una volta che la clessidra si esaurisce, i giocatori non possono più scrivere e si passa al calcolo dei punti.

Ciascuna parola scritta può valere un punto, ma solo se nessuno degli altri giocatori ha usato quella stessa parola.

Quindi se due giocatori hanno scritto lo stesso termine per una categoria, nessuno di loro guadagnerà il punto.

Per questa ragione, chi più riesce ad aprire la mente trovando risposte inusuali, o perlomeno non banali, più abbasserà le probabilità che qualche altro giocatore abbia dato la stessa risposta.

Attenzione però a non esagerare con la creatività o qualcuno potrebbe contestare la parola da voi scelta. Questo aspetto verrà comunque spiegato meglio nei prossimi paragrafi.

Segnato il punteggio, si procede nuovamente con il lancio del dado e si avvia la manche successiva.

Seconda manche

La seconda manche è in realtà la ripetizione della prima, quindi si riutilizza la stessa lista di categorie. Semplicemente, le parole dovranno iniziare con la lettera stabilita dal secondo lancio del dado.

Qualora dovesse uscire la stessa lettera della prima manche, si continuerà a tirare il dado fino a che non ne uscirà una diversa.

Terza manche

L’ultima manche prevede l’utilizzo di una sola categoria, vale a dire l’ultima della lista. Per quella categoria i giocatori dovranno trovare il maggior numero possibile di parole.

Requisiti perché la parola sia valida

  • Deve esistere sul vocabolario;
  • non può essere un articolo determinativo o indeterminativo;
  • deve essere unica (non utilizzata da altri giocatori);
  • non deve essere ripetuta (può essere utilizzata una sola volta nella stessa partita);
  • nel caso di nomi propri, la parola è considerata valida sia se la lettera con cui dovrebbe iniziare è presente nel nome che nel cognome.

Punteggi bonus

Di regola ogni parola valida assegna 1 punto.

Nei casi in cui la risposta sia composta da più di una parola (come nei nomi propri), se entrambe le parole contengono la lettera estratta verranno assegnati 3 punti.

Ad esempio, se la lettera estratta fosse la M e la categoria ATTRICI, la risposta Marilyn Monroe varrebbe 3 punti.

Casi particolari

Nel caso in cui le risposte siano relative a titoli (ad esempio di libri, film o brani musicali), vale come lettera iniziale quella del primo sostantivo.

Quindi, se la lettera fosse la T, il titolo “Il tempo delle mele” sarebbe ritenuto valido.

Eventuali risposte un po’ fantasiose o creative devono essere approvate da tutti i giocatori.

Se anche uno solo dovesse contestare la risposta e, ovviamente il numero di giocatori fosse maggiore di due, si dovrà votare.

Tutti quanti possono esprimere il proprio voto, anche l’autore della risposta contestata, mostrando il pollice in su se a favore o il pollice in giù se contrari.

Se il risultato della votazione sarà pari, non verrà considerato il voto del giocatore a giudizio.

Età e numero giocatori

L’età consigliata per partecipare a una partita di Saltinmente è dai 12 anni in su.

Possono giocare dai 2 ai 4 giocatori. Per più di 4 giocatori è consigliabile formare delle squadre.

Esempi

Esempio di lista

  1. Personaggi biblici
  2. Medicine/Droghe
  3. Personaggi famosi con i baffi
  4. Lingue
  5. Liquori
  6. Cognomi inclusi nell’elenco telefonico
  7. Marche di cravatte
  8. Persone in uniforme
  9. Attori comici
  10. Parole dialettali
  11. Fiumi
  12. Città americane

Versioni

Esistono due versioni diverse di Saltinmente. Le differenze tra le due riguardano il contenuto della scatola, quindi principalmente materiali, componenti aggiuntivi, numero di categorie disponibili.

La scatola contiene

Prima versione

  • 4 cartellette rigide in plastica
  • Dado a 20 facce
  • 4 blocchi di carta
  • Timer elettronico
  • 12 carte categoria (ogni carta contiene 4 liste categoria, in un totale 48 liste categoria)
  • 4 Matite
  • manuale di istruzioni

Seconda versione

  • 4 cartellette di cartone
  • Dado a 20 facce
  • 4 blocchi di carta
  • Clessidra classica
  • 32 carte categoria (ogni carta contiene 2 liste categoria, in totale 64 liste categoria)
  • Manuale di istruzioni

Recensioni in sintesi

Nessuna recensione veramente negativa per Saltinmente. Sul gioco in sé, peraltro conosciuto da tutti o quasi, non c’è spazio per critiche.

Eventuali appunti possono riguardare soltanto le preferenze sulla prima o la seconda versione del gioco.

Conclusioni

Saltinmente si conferma un gioco ancora apprezzato dopo tanti anni sul mercato.

Il punto di forza è sicuramente l’immediatezza nell’apprendere il gioco combinata con la difficoltà di trovare le parole che servono per guadagnare punti.

Un gioco consigliato a tutti per divertirsi e, perché no? Per tenere un po’ in allenamento la mente!

Una valutazione su “Saltinmente