Pozioni Esplosive

3.5

Gioco Pozioni Esplosive

Tutti a lezione ed occhio agli ingredienti

Appena aprirete la scatola di Pozioni Esplosive, non potrete fare a meno di pensare come la scuola non sia mai stata così divertente.

Il gioco da tavolo in questione, infatti, ha un’ambientazione molto particolare: ci troviamo nell’Accademia di Stregoneria Horribilorum, siamo degli studenti dell’ultimo anno e dobbiamo sostenere l’esame finale, tutti con il preciso obiettivo di ottenere il titolo di Studente Dell’Anno.

L’ultima prova consiste nel ricreare diverse pozioni, utilizzando alcuni ingredienti e magari sfruttando anche le facoltà che queste, una volta complete, ci conferiscono.

Si tratta in realtà di un gioco veloce e divertente, che non manca mai di sorprendere e che ci tiene sempre sulle spine.

Andiamo a vedere quindi nel dettaglio con cosa abbiamo a che fare.

Regole del gioco Pozioni Esplosive

Scopo

Lo scopo principale di Pozioni Esplosive è quello di completare molte pozioni, che nel corso del gioco potranno fornirvi diversi benefici, oppure che vi saranno riconosciute come merito dallo strampalato professore che tiene queste inusuali lezioni.

La particolarità principale è quella di aver avuto l’intuizione di ricreare la meccanica di gioco tipica dei videogame per smartphone come Candy Crush, quelli che ci tengono incollati allo schermo per ore.

Ciò significa che la coincidenza di oggetti dello stesso tipo provoca una reazione a catena.

Inizio

Ogni giocatore inizia con due pozioni da dover completare, che vanno riempite con le biglie del colore indicato.

Queste biglie vanno prelevate dal caratteristico dispenser che ne contiene cinque file e che simula ingegnosamente la piattaforma di gioco di quei videogame da cui prende ispirazione.

Ad ogni turno, il giocatore può prelevare una sola biglia del colore che preferisce, in modo da poterla usare per completare una delle proprie pozioni.

Reazione a catena

Il divertimento inizia se quest’azione innesca una reazione a catena, tipica di queste meccaniche.

Se grazie al prelievo due o più ingredienti dello stesso colore si scontrano sulla stessa fila, il giocatore può prelevare anche quelli ed utilizzarli per il proprio obiettivo.

E se di seguito succede ancora una volta la stessa cosa, si può continuare a prelevare fino a che la reazione non finisce.

Chiedere aiuto al professore

Quando invece non ci sono mosse da fare, si può chiedere anche un piccolo aiuto al professore, prelevando un ingrediente aggiuntivo dal dispenser che però non potrà innescare reazioni a catena.

Questo porterà una piccola penalità sul punteggio finale.

Si possono inoltre prendere ingredienti che non sono utili alla realizzazione immediata delle pozioni e c’è la possibilità di poterne conservare fino a tre nella “riserva”.

Quelli in eccedenza invece andranno rimessi casualmente nel dispenser.

Una volta completata una pozione verrà messa da parte per poter essere conteggiata nel punteggio finale, e gli ingredienti inseriti anch’essi nuovamente nel dispenser.

Bere le pozioni

Il divertimento aumenta però, quando si iniziano a bere le pozioni.

Ognuna di queste ha infatti effetti particolari, e se ingerita può fornire bonus al giocatore, rendendo la partita ovviamente più avvincente e dinamica.

Verranno inoltre conferite skill in più ai giocatori che completeranno un set di cinque pozioni diverse o un tris di pozioni uguali.

La partita giungerà poi al termine quando le tessere che simulano le pozioni giungono al termine (il numero varia a seconda dei giocatori) e chi avrà accumulato più punti sarà il vincitore, insignito del titolo di Studente Dell’Anno.

Pro e Contro

Pro

  • Ha un design accattivante, quasi magnetico, grazie alle sue biglie colorate e al dispenser
  • Intuitivo e di facile comprensione, il che permette di iniziare a giocare subito, senza rimuginare troppo sulle regole
  • Molto coinvolgente e non stanca facilmente
  • Le partite sono brevi ed intense, così che se ne riescono a fare facilmente diverse 

Contro

  • Alcune regole non sono del tutto comprensibili
  • Il dispenser non è esattamente facile da montare
  • La qualità dei materiali non è particolarmente eccelsa

Considerazioni finali

Pozioni Esplosive è sicuramente un ottimo gioco se si vuole passare del tempo divertendosi insieme alla famiglia e agli amici.

Con le meccaniche di gioco intuitive, le partite veloci ed una versatilità non poco sorprendente per un prodotto di questo genere, risulta un perfetto passatempo che può prolungarsi senza necessariamente stancare.

Le combinazioni che si possono ottenere sono diverse, ci vuole una certa dose di tattica ed un pizzico di fortuna per vincere, e questo lo rende inevitabilmente emozionante.

Inoltre, si presenta benissimo grazie ad un artwork curato e molto piacevole, impreziosito dalle considerazioni umoristiche che vengono fatte riguardo agli ingredienti.

Il tipo di gioco che ci porta ad alienarci sui nostri smartphone, una volta portato nel mondo reale risulta semplicemente coinvolgente, e grazie alle varie pozioni da completare, ad un ottimo bilanciamento per numero di giocatori e ad un regolamento veloce ed essenziale, si trasforma in un incredibile gioco da tavolo adatto a tutti.

Pozioni Esplosive è quindi un prodotto adatto ai giocatori casuali, che vogliono passare del tempo in compagnia, divertendosi mentre ci si impegna a soddisfare le richieste di un professore un po’ suonato.

Guarda altri giochi in scatola.